Procedura per richiedere temporaneamente il suolo pubblico per manifestazioni o eventi 
separatore
Invia Stampa Condividi

Le occupazioni temporanee del suolo ed aree comunali sono disciplinate dal Regolamento  per l'occupazione di spazi ed  aree pubbliche, approvato dal Consiglio Comunale  n.123/98 e successive modificazioni.

La richiesta puo essere presentata presso:

  • l' ufficio OSAP Manifestazioni del Coordinamento Commercio Attività Produttive in via degli Alpini n. 11 piano terra;
  • al Protocollo Generale di Palazzo Barbieri in Piazza Bra n. 1;
  • o inviata per raccomandata.

Alla richiesta, compilata in ogni sua parte, deve essere applicata una marca da bollo di Euro 16,00 (reperibile presso le tabaccherie).

Vanno allegati:

  • un programma dettagliato della manifestazione con specifica della natura pubblica dell'evento (culturale, sociale, sportivo, ecc.);
  • una relazione con specifica tecnica delle strutture che verranno posizionate sul suolo (misure, materiali, cromie, ecc.);
  • la planimetria IN SCALA (1:500 o 1:1000) (vista in piano ed in alzata), riportante l'indicazione del luogo ove si vuole effettuare l'occupazione e la collocazione con misure delle strutture, (occorre precisare se l'area da occupare è area pedonale, area verde, area a  parcheggio, ecc.);
  • lo Statuto e l'Atto Costitutivo dell'associazione registrati, (è possibile registrare le scritture private o all'ufficio del Registro o da un Notaio) da presentare solo per chi fa richiesta di suolo pubblico per la prima volta o nel caso vi siano variazioni rilevanti su gli atti precedentemente presentati;
  • l'iscrizione al Registro delle ONLUS o l'iscrizione al Registro regionale del Volontariato al fine dell'esenzione della marca da bollo*;
  • numero di iscrizione alla C.C.I.A.A. nel caso che la richiesta venga effettuata per promozione commerciale o promozionale (senza l'esposizione di nessun logo pubblicitario);
  • procura d'incarico da parte del richiedente il suolo pubblico, in caso la richiesta venga presentata da agenzie di promozione eventi, o nel caso la concessione venga ritirata da terze persone;
  • dichiarazione di stipula polizza assicurativa di responsabilità civile verso terzi ed infortuni per tutta la durata della manifestazione;
  • dichiarazione di consenso all'occupazione da parte di tutti proprietari di area privata soggetta a pubblico passaggio costituito a norma di legge.

    La documentazione tecnica, fotografica e planimetrica (in duplice copia) da inviare alla Soprintendenza BAP sezione di Verona, avverrò ha cura di questo ufficio.

    Al ritiro dell atto di concessione dovrà essere evasa l'imposta di bollo (attualmente euro 16,00), mentre i diritti di segreteria pari a euro 0,52 devono essere versati in contanti allo sportello dell'ufficio OSAP Manifestazioni.

    La richiesta di occupazione del suolo pubblico deve pervenire a questo ufficio almeno 30 giorni prima dell'inizio dell'occupazione, mentre nel caso venga richiesta l'occupazione in piazze soggette al vincolo storico-ambientale, è necessario il parere vincolante della Soprintendenza ai Beni ambientali Architettonici e Paesaggistici - Sezione di  Verona, pertanto la richiesta deve pervenire all'ufficio almeno 120 giorni  prima della manifestazione (art.10).

Per le iniziative di promozione pubblicitaria con esposizione del logo dell'azienda, la richiesta di occupazione del suolo pubblico e di autorizzazione pubblicitaria deve essere presentata al Coordinamento Tributi - Ufficio Pubblicità - Via Adigetto 10 - Verona.

Per le manifestazioni musicali va presentata richiesta di autorizzazione alle emissioni acustiche al Coordinamento Ambiente  così come specificato nella nota informativa allegata alla richiesta di occupazione del suolo pubblico.

Per le manifestazioni su strada quali corse ciclistiche, automobilistiche, podistiche, ecc., la richiesta di autorizzazione va inoltrata al Coordinamento Traffico e Mobilità.

Per la somministrazione di bevande ed alimenti, nel corso della manifestazione, va inoltrata richiesta di autorizzazione, esclusivamente a mezzo PEC all'indirizzo SUAP@pec.comune.verona.it, al Coordinamento Commercio - Ufficio Pubblici Esercizi .

Per la vendita di prodotti sfusi o confezionati nel corso della manifestazione, va inoltrata richiesta di autorizzazione, esclusivamente a mezzo PEC all'indirizzo SUAP@pec.comune.verona.it, al Coordinamento Commercio - Ufficio Ambulanti. 

La richiesta per lo scarico delle acque bianche deve essere presentata ad AGSM Spa - L.ge Galtarossa n. 8 - Verona.

Per il ritiro dei rifiuti solidi va stipulata apposita convenzione commerciale con AMIA Spa - Via B. Avesani n. 31 - Verona.

Il rilascio dei permessi di circolazione per carico e scarico materiale necessario alla manifestazione/evento dall’1 gennaio 2009 è stato affidato dall’Amministrazione comunale ad AMT ,  pertanto per accedere in un area soggetta alla ZTL, è necessario presentare la richiesta all'ufficio Permessi di AMT Spa - via Campo Marzo - Verona, almeno 10 giorni prima della manifestazione.


*Esenzioni marca da bollo per iscrizione onlus o registro volontariato
L'imposta di bollo non è dovuta ai sensi dell'art.17 del D.Lgs 460/97 se l'istanza è presentata da Organizzazioni Non Lucrative di Utilità Sociale (ONLUS) oppure, ai sensi dell'art.8 della L. 266/91, se è presentata da Associazioni iscritte al Registro regionale del volontariato.
In tali casi va dichiarato il numero dell'iscrizione all'Anagrafe unica delle ONLUS presso il Ministero delle Finanze, ovvero il numero di iscrizione al Registro Regionale del Volontariato.



Informazioni e contatti:

Ufficio OSAP Manifestazioni
Via degli Alpini n. 11 - piano terra
37122 Verona
tel. n. 0458078600 - fax. n. 0458077797
Responsabile dell'istruttoria
Sig.ra Zamboni Antonella
 

Dimensione testo: Aumenta (+)   Diminuisci (-) 

now:{ts '2014-12-20 13:55:04'}, cfide:51341895, cftoken:67694639, showunpublished:NO application nq_verioning: 1