Commercio su aree pubbliche 
separatore

Gentile utente,
per spedire un invito alla visione di questa pagina è necessario riempire i seguenti campi:


il tuo nome*
la tua email*
il nome del destinatario*
la sua email*
messaggio

line

Autorizza l'esercizio dell'attività di vendita sulle aree pubbliche dei prodotti del settore merceologico alimentare e non alimentare.

In particolare si occupa:

  1. rilascio di nuove autorizzazioni, di tipo itinerante, alle ditte che intendono avviare l'attività nel Comune di Verona;
  2. cura le pratiche di subingresso nelle autorizzazioni itineranti o con posteggio;
  3. rilascia le autorizzazioni temporanee per il commercio su aree pubbliche in occasione di manifestazioni o sagre rionali; 
  4. riceve le richieste di partecipazione degli operatori precari (spunta) nelle fiere;
  5. riceve le comunicazioni per la vendita diretta dei prodotti agricoli su aree pubbliche, effettuate dagli agricoli, singoli o associati, iscritti nel Registro delle Imprese della C.C.I.A.A;
  6. rilascia il tesserino di riconoscimento ad operatori non professionali (Hobbisti) con il quale possono fare richiesta di partecipazione a max 6 mercatini dell'antiquariato e del collezionismo nell'ambito della Regione del Veneto;
  7. mercatino dell'antiquariato delle 3A del terzo sabato del mese in Piazza San Zeno - richieste di partecipazione degli operatori professionali e degli hobbisti;
  8. mercatino dell'Antiquariato della prima domenica del mese di San Zeno (Verona Antiquaria) - richiesta di partecipazione come hobbisti e comunicazione di partecipazione come operatori professionali precari (spunta);

IMPORTANTE
Si comunica  che con la legge regionale 14 maggio 2013 n.8  è stato introdotto e disciplinato l'obbligo di regolarità contributiva nei confronti degli operatori del commercio su aree pubbliche (DURC). In fase di prima applicazione, il controllo in ordine alla regolarità contributiva deve essere effettuato dai comuni entro 180 (centottanta) giorni dalla data di entrata in vigore della legge stessa (entro il 28 novembre 2013).
A tal fine, entro 60 (sessanta) giorni dall'entrata in vigore delle legge stessa (entro il 31 luglio 2013) gli operatori hanno l'onere di comunicare al comune che ha rilasciato l'autorizzazione gli elementi indispensabili per il reperimento delle informazioni necessarie alla verifica della regolarità contributiva, individuati in un apposito stampato.



Informazioni e contatti:

Commercio Attività Produtive - Ufficio Commercio su Aree Pubbliche
Via degli Alpini n.11 - 37121  Verona

Responsabili dell'Istruttoria:
Sig.ra Conti Rossella - Sig. Drezza Michele
Tel. 0458078579      Fax 045591989
Email: comm.aree.pubbl@comune.verona.it

Orari di apertura al pubblico:
LUNEDI' e VENERDI' dalle ore 9.00 alle ore 13.00 - MARTEDI' dalle ore 15.00 alle ore 17.00 - MERCOLEDI' solo su appuntamento  ore 9.00 - 13.00 - GIOVEDI' E SABATO GLI UFFICI SONO CHIUSI  



A chi interessa:

tutti coloro che vogliono intraprendere una attività commerciale ambulante e a quelli che già operano nel settore.
 



Come:

utilizzando la modulistica predisposta opportunamente dal servizio, da trasmettere esclusivamente in via telematica con firma digitale (esclusi hobbisti) alla seguente casella di posta elettronica certificata: SUAP@pec.comune.verona.it Quindi, non può più essere presentata in forma cartacea agli sportelli e neanche con invio per posta.

Le pratiche presentate seguendo le modalità tradizionali (carta, fax o posta), saranno considerate irricevibili e inefficaci e pertanto non produrranno alcun effetto giuridico.

Quando la pratica viene presentata da persona diversa del titolare o legale rappresentante, è necessaria la Procura speciale per le pratiche on line.



Ultimo aggiornamento: 27/08/2014

Dimensione testo: Aumenta (+)   Diminuisci (-) 

now:{ts '2014-11-26 08:30:07'}, cfide:45305914, cftoken:76963515, showunpublished:NO application nq_verioning: 1